Le liste di proscrizione di Riotta approdano in Tv

Ogni volta che vedo Gianni Riotta in TV, poiché sono costretto a scrutarlo dentro, provo la vertigine dell’abisso. Oggi, nel vederlo a “Di Martedì”, è stato un nuovo bunjee jumping (ma senza adrenalina, trattandosi di lui). Tuttavia, di Riotta non si butta via niente. Qualche mese fa aveva fatto un listone di proscrizione di quelli che lui considerava i “putiniani d’Italia”. Fra i quali chi…

Leggi Tutto

Libertà per Assange!

Julian Assange sta rischiando 175 anni di carcere solo per aver portato alla luce quello che stava realmente accadendo nelle guerre del XXI secolo. Portarlo nel pozzo senza fondo delle carceri speciali Usa rappresenterebbe un pericoloso precedente per il giornalismo d’inchiesta, fino a mettere un bavaglio definitivo alla stampa. Libertà per #Assange! Qui il mio intervento dinanzi all’ambasciata del Regno Unito nella manifestazione organizzata da…

Leggi Tutto

Neanche al funerale si ferma la violenza. Scandalo in Terra Santa

Con la carica alla folla che accompagnava il feretro della giornalista palestinese Shireen Abu Akleh, uccisa a Jenin l’11 maggio 2022 dai soldati invasori israeliani, le forze armate occupanti si sono macchiate dell’ennesimo e oltraggioso crimine, altra benzina sul fuoco plurisecolare che divampa in Terra Santa. Le immagini rivelano l’assoluta sfrontatezza di uomini in divisa che si considerano immuni, protetti e irresponsabili. In queste stesse…

Leggi Tutto

Negare le cure a Bersani?

«Finché c’è posto per curare, bene. Se non ci fosse più posto, non sta fuori uno malato di tumore o di leucemia perché qualcuno dice che il vaccino è una roba da ridere. Questo bisogna che lo diciamo.»Queste parole le ha pronunciate a Piazzapulita il deputato di lungo corso Pierluigi Bersani, ex leader del PD, oggi nei banchi LEU e in predicato di tornare nel…

Leggi Tutto

Mattarella o Mattaresa

Questo parlamento è composto da una massa di conservatori, nel senso deteriore del termine: persone che non hanno la minima fantasia di innovare un sistema politico. Un comico, un giorno, quando ancora aveva un po’ di fantasia, aveva definito la situazione politica italiana “un golpe al rallentatore”. Una continua tendenza al peggio. Una stagnazione! Questa doveva essere la legislatura del “cambiamento”. E invece ci ritroviamo…

Leggi Tutto

Manovre obtorto Colle

Negli ultimi anni si sono succeduti al Colle svariati personaggi che hanno lasciato fare ai governi che hanno portato ad una serie di gravi conseguenze: i lavoratori subiscono il precariato, il settore dei beni pubblici è perennemente sotto attacco, e da ultimo i cittadini vengono totalmente discriminati. Per quanto riguarda l’attuale situazione dell’Ucraina e dei rischi di guerra, noi di Alternativa stiamo seguendo con molta…

Leggi Tutto

Check Point Cunial

La vicenda del voto impedito alla deputata Sara Cunial per le elezioni del Presidente della Repubblica rivela in modo esemplare l’inferno burocratico che ha devastato lo stato di diritto in Italia ai tempi del green pass. L’ordinamento è investito da una marea di paradossi, assurdità, ingiustizie piccole e grandi, vessazioni, molestie pedanti e formaliste, limitazioni sproporzionate. Il governo ha trasformato una Repubblica nata libera in…

Leggi Tutto

O Solinas, ischidaˑti, scidadindi!

De su 10 de gennargiu, sa patria nostra est serrada a muru pro meda gentė. Sa Sardigna est unu cunfinu qui acorrat meda prus innotzentės que a su tempus de su fascismu.Su guvernu de sa Repubrica italiana non lassat viagiarė ne in trenu, ne in naė, nen cun s’aparechiu quinė at seperadu de no si vatzinarė.Sicomentė su qui abarrat pro carrarė – siat burricu o…

Leggi Tutto

Le solide ragioni per dire no al green pass del Draghistan

DICHIARAZIONE DI VOTO, #NOSUPERGREENPASS In più occasioni abbiamo definito le politiche del governo italiano rispetto alla crisi covid come una “bolla provinciale” o una “bolla autoreferenziale”. Qual è la sostanza di questa critica da parte di Alternativa alle scelte dominanti applicate all’Italia? La sostanza è molto semplice: la diffusione del covid è un fenomeno mondiale. Cioè riguarda una popolazione complessiva in cui il peso dell’Italia…

Leggi Tutto

Liberare le isole

LIBERARE LE ISOLE: È STATO ACCOLTO IL MIO ORDINE DEL GIORNO Un ordine del giorno del Parlamento non ha purtroppo la forza di una legge, ma abbiamo costretto il governo a prendere atto che nella sua macchina dovrà scoprire l’uso della retromarcia. Col mio ordine del giorno ho voluto semplicemente ribadire quanto sia stata folle la scelta del governo di legare gli spostamenti di sei…

Leggi Tutto