L’ ultimo avviso di Medvedev prima dell’Era Nuclearezoica

di Pino Cabras. Credo che tutti debbano non solo leggere questo messaggio di Dmitrij Medvedev (ex presidente della Federazione Russa e attuale vicepresidente del Consiglio di sicurezza russo), ma dovrebbero pure divulgarlo: agli scettici, agli indifferenti, ai sottovalutatori, ai distratti, ai carrieristi che pensano che tutto va come sempre, agli atlantisti bulli, ai politici mediocri, ai servi, agli sciocchi, agli ipnotizzati dalla propaganda, ai vecchi, ai giovani,…

Leggi Tutto

Trappola Escalation: “arrenditi o inizia la guerra nucleare”

L’Occidente sta radunando un “Grande Esercito”. Il vero terribile scenario che ci attende. di Rostislav Ishchenko.* I media hanno diffuso ampiamente informazioni secondo cui, a margine della recente conferenza della NATO, i rappresentanti degli Stati baltici hanno informato i tedeschi che erano pronti a inviare truppe in Ucraina “se la Russia avesse sfondato il fronte”. Poiché è corretto dire non se, ma quando sfonderà, possiamo…

Leggi Tutto

Lavrov e il punto in cui la diplomazia è impotente

di Rostislav Ishchenko. Il ministro degli Esteri russo Sergei Lavrov ha descritto le ultime tendenze della politica estera americana con una frase molto interessante. (Stiamo parlando delle proposte dei politici americani volte a consentire all’Ucraina di colpire la Russia con armi americane) «A quanto ho capito, queste conversazioni riflettono, in un certo senso, la disperazione e la consapevolezza che non raggiungeranno il loro obiettivo con…

Leggi Tutto

L’atlantismo e i nazisti preferiti

di Pino Cabras. I politici atlantisti non sentono più l’esigenza di nascondere il cinismo estremo con cui trattano la questione nazista in Europa. L’ex premier britannico Boris Johnson accoglie come eroi i rappresentanti del Battaglione Azov, la formazione militare ucraina ispirata al collaborazionista del nazismo Stepan Bandera. La foto che lo ritrae mentre li ospita dentro il Parlamento britannico è un simbolo evidente di tutta la guerra e di…

Leggi Tutto

Caso Fico: si scatena l’Europa che vuole la guerra

  La puntata “Che idea ti sei fatto?”, su ByoBlu, alla quale ho partecipato. Buona visione!   Il primo ministro slovacco Robert Fico è stato vittima di un attentato a colpi di pistola, dopo un intervento chirurgico durato cinque ore le sue condizioni rimangono critiche. A poche ore dal tentativo di omicidio, la stampa italiana e internazionale si è esibita in uno sconcertante esercizio propagandistico,…

Leggi Tutto

L’agguato contro Robert Fico

VISIONE TV – EDIZIONE STRAORDINARIA.   Il Presidente della Slovacchia Robert Fico è stato gravemente ferito in un agguato. Fico è famoso per avere sostenuto le ragioni della pace, diffamato dal mainstream occidentale perché considerato “filorusso”. Persa la guerra in Ucraina, i bellicisti guerrafondai hanno deciso di sposare la strategia dell’omicidio mirato? Qui l’edizione straordinaria di Visione TV condotta da Francesco Toscano in compagnia di…

Leggi Tutto

Il baratro ucraino e il futuro dell’Europa

L’Ucraina è al collasso per stessa ammissione del capo dei servizi segreti di Kiev Budanov. Adesso l’Europa deve decidere se entrare davvero in guerra con la Russia per servire gli interessi dell’anglosfera. Interessante il caso della Georgia, che apre un altro capitolo sui pesi e le misure doppi usati dall’Occidente. Ne abbiamo parlato su Visione TV a “Dietro il Sipario”, la trasmissione condotta da Francesco…

Leggi Tutto

Toti che gonfiava

L’inchiesta sul presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti, uno dei più oltranzisti seminatori di terrore durante la campagna de Lo Grande Morbo de lo Secolo, rivela che egli gonfiava i dati dei casi registrati nella sua Regione per ottenere dividendi politici utili al suo insaziabile sistema di potere. Cioè: sulla pelle di persone minacciate con l’obbligo di un trattamento sanitario, Toti prendeva decisioni che non…

Leggi Tutto

Oggi hackerano, domani che faranno?

Conosciamo bene il meccanismo dello squadrismo del XXI secolo. Oggi va a colpire Democrazia Sovrana e Popolare e sappiamo già che diventerà un problema più grave ed esteso in Italia e in tutto l’Occidente. Abbiamo visto per dieci anni la crescita di ogni tipo di pressione per silenziare le voci che in Ucraina volevano la pace con la Russia. Abbiamo osservato la crescita di una…

Leggi Tutto

Mattarella e la guerra riportata in Europa.

Non mi è mai piaciuto l’untuoso alone “monarchico” con cui il sistema politico e mediatico ha deformato l’approccio al Presidente della Repubblica, fino a ripararlo dalle critiche come un’entità super partes, dal corpo politico intoccabile, per definizione avulso dalla lotta politica contingente. Credo che questa deriva monarchica sia contro lo spirito democratico repubblicano. E se il presidente si allontana da tale spirito, come avviene ormai…

Leggi Tutto

La minaccia delle nuove regole sanitarie mondiali a sovranità e libertà. Gli inquisitori son tornati!

“Sovrano è chi decide sullo stato di eccezione” (Carl Schmitt)   di Ingrid Atzei e Antonio Verdone. «Allertati allertati, gl’inquisitori sanitari son tornati!» Lo so lo so, lo slogan originale preso in prestito dal movimento femminista ad una filastrocca per bimbi suonava decisamente meglio ma, per sublimare almeno un poco la severità di quanto leggerete, questa rivisitazione ci è parsa, se non bella, efficace. Nello…

Leggi Tutto