Libia: veri passi in avanti

I processi di pace richiedono piccoli passi, architetture complesse, dosaggi minuziosi di presenze e assenze all’interno di un equilibrio diplomatico mobile, in cui contano anche i dettagli di protocollo e cerimoniale. Ad esempio, nel 1648 la famosa Pace di Westfalia, che concluse la Guerra dei Trent’Anni, fu firmata addirittura simultaneamente in due città diverse per facilitare la combinazione degli accordi fra nemici che dovevano considerare…

Leggi Tutto

Virginia e l’elefante nella stanza

In questi due anni la sindaca di Roma Virginia Raggi è stata oggetto di una campagna di “character assassination” (distruzione della reputazione della personalità) fra le più violente del mondo occidentale. Ha affrontato con coraggio uno dei grumi di potere più predatori e incistati che si possano immaginare, radicato nelle istituzioni di una metropoli che da un secolo e mezzo ripete gli stessi meccanismi di corruzione…

Leggi Tutto

Ogni euro per l’internazionalizzazione genera 20 euro di PIL

Uno studio di Prometeia rileva che ogni euro stanziato in capo al Ministero degli Esteri per le politiche di internazionalizzazione delle imprese ha generato venti euro di incremento sul PIL. Ne ho parlato stamane in commissione Esteri nella mia relazione sullo stato della spesa del Ministero. Conclusioni: «Considerato che le proiezioni per i prossimi anni procedono in direzione di un potenziale grande incremento della già…

Leggi Tutto

Interrogazione al premier Conte riguardo la Conferenza di Palermo sulla Libia

Oggi alle 15 il “Question Time” (un botta e risposta alla Camera) con il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte. Qui di seguito ricopio il testo di quel che il gruppo M5S della Commissione Esteri interroga al premier: — Al Presidente del Consiglio dei ministri. – Per sapere – premesso che: il 12 e 13 novembre 2018 si terrà a Palermo la Conferenza internazionale sulla stabilizzazione…

Leggi Tutto

A Madrid per il Vertice parlamentare globale contro la fame e la malnutrizione

Oggi e domani sono a Madrid per il Vertice parlamentare globale contro la fame e la malnutrizione, un’occasione per scambiare informazioni di prima mano sulle azioni di decine di parlamenti di tutto il pianeta per combattere la fame, sofferta da oltre 800 milioni di persone. Intervengo con una delegazione parlamentare italiana, qui rappresentata dai senatori e dai deputati delle commissioni permanenti del Senato e della…

Leggi Tutto

Scalfari, ancora tu…

Una settimana fa vi avevo implorato. Procuratemi un saggio sulla storia dei tagliaunghie in Jakuzia, o un manuale che spieghi in bielorusso tutti i modi per sbucciare una banana, o financo un romanzo di Totti in braille, qualsiasi cosa che mi distragga dal buco nero in cui precipito quando persone crudeli mi mettono davanti agli occhi il sermone domenicale di Eugenio Scalfari. Ma voi niente….

Leggi Tutto

Nuovo ponte di Sant’Antioco: «Un’opera sproporzionata»

(immagine da Sardinia Post) Nuovo ponte di Sant’Antioco. La mia INTERROGAZIONE PARLAMENTARE ai ministri Toninelli, Di Maio e Lezzi: “L’opera è sproporzionata, meglio utilizzare le risorse per migliorare la viabilità, bonificare le aree ex Sardamag e rilanciare la portualità”. Approda in parlamento la vicenda del nuovo ponte di Sant’Antioco, un’opera inutile quanto mastodontica, lunga due chilometri, sostenuta da 25 piloni, prevista dall’accordo siglato tre anni…

Leggi Tutto

Si scrive GEDI e si legge YETI

Il gruppo editoriale GEDI è in crisi. GEDI è uno dei principali operatori italiani nel settore dei media, è anche quotato alla borsa di Milano. Editore di La Repubblica, La Stampa, Il Secolo XIX, 13 testate locali, il settimanale L’Espresso e altri periodici. Fanno parte del gruppo anche tre emittenti radiofoniche nazionali: Radio Deejay, Radio Capital, M2O e alcune reti televisive musicali. GEDI opera inoltre anche nel…

Leggi Tutto

Chi sostiene la discesa in campo di Zedda?

Uno spettro si aggira per la Sardegna: è quello dei 130 sindaci che avrebbero firmato il documento con il quale chiederebbero (il condizionale a questo punto è d’obbligo) al sindaco di Cagliari Massimo Zedda di candidarsi alle prossime elezioni regionali. A cinque giorni dalla notizia, che fine hanno fatto i 130? Dove sono le firme? Chi sostiene la discesa in campo di Zedda? Dopo i titoli…

Leggi Tutto

Criticare Israele non è antisemitismo

Il 4 ottobre alla Camera sono state votate diverse mozioni in tema di contrasto all’antisemitismo. Ho votato in favore di quelle presentate dal PD e da M5S e Lega, mentre sono stato l’unico ad astenersi su quella presentata da Mara Carfagna. Questa astensione è stata distorta da alcuni come se non avessi votato per le altre, per presentarmi come un antisemita. Non mi stupisce che…

Leggi Tutto