Onu: “I raid di Israele su Gaza potrebbero essere crimini di guerra”

Onu: “I raid di Israele su Gaza potrebbero essere crimini di guerra”
Queste le parole dell’Alto Commissario per i Diritti Umani, Michelle Bachelet, durante la riunione straordinaria in merito al conflitto tra Israele e i palestinesi.
“Gli attacchi aerei in aree così densamente popolate hanno provocato un alto livello di vittime e feriti civili, nonché la distruzione diffusa delle infrastrutture civili”, ha affermato la ex presidente cilena. “Tali attacchi possono costituire crimini di guerra”, ha aggiunto, se ritenuti indiscriminati e sproporzionati nel loro impatto sui civili. “
Il Consiglio dei diritti umani dell’Onu ha deciso di lanciare un’inchiesta internazionale sulle violazioni dei diritti umani commesse nei Territori palestinesi occupati e in Israele da aprile, ma anche sulle “cause profonde” delle tensioni. La risoluzione è stata adottata con 24 voti favorevoli, 9 contrari e 14 astensioni durante una riunione straordinaria del Consiglio richiesta dal Pakistan.
Noi parlamentari de L’Alternativa c’è siamo gli unici ad aver preso posizione su questo massacro in maniera chiara. Non solo a parole ma con i fatti, presentando una mozione per il riconoscimento dello Stato di Palestina nei confini ante 1967.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.