Quella bandiera europea dietro le spalle del bandito

di Giulietto Chiesa. Articolo originale su «Megachip»: [QUI] Piero Gobetti scrisse che «quando la verità sta tutta da una parte ogni atteggiamento salomonico è altamente tendenzioso». Osservando la tragedia dell’Ossetia del Sud trovo che questo aforisma vi si adatti alla perfezione.Si cercherà, domani, di trovare spiegazioni “salomoniche” per giustificare il massacro della popolazione civile di una piccola comunità schiacciata dal peso della storia, come un…

Leggi Tutto

L’allarme del giurista: il bavaglio su internet aspetta solo un grande pretesto

Articolo originale:Law Professor: Counter Terrorism Czar Told Me There Is Going To Be An i-9/11 And An i-Patriot Act di Steve WatsonInfowars.net5 agosto 2008 Traduzione di Pino CabrasLawrence Lessig Sono emerse delle rivelazioni stupefacenti in relazione ad alcuni attuali piani governativi che intendono mettere mano al funzionamento di internet per applicare restrizioni e controlli molto più estesi sul web. Il professor Lawrence Lessig, un autorevole…

Leggi Tutto

James Quintiere: mazzate di un super esperto sulla versione ufficiale

di Pino Cabras James QuintiereAggiornamento del 6 agosto 2008:Il presente articolo è stato ripreso dal sito «Zerofilm»Lo specialista e il NISTPochi in Italia sanno del dottor James Quintiere, una delle personalità più lucide e titolate che si sono impegnate a criticare – da un versante particolare – la versione ufficiale sui crolli del World Trade Center. Proprio Quintiere, ex capo della divisione Scienza degli incendi…

Leggi Tutto

Spesa militare in Italia

Nanni Salio di Nanni Salio articolo originale tratto da www.serenoregis.org: [QUI]. _______________________________________ Niente di nuovo sotto il sole: la spesa militare è considerata un tabù in tutti i principali paesi, democratici o meno che siano. Avete mai visto un programma elettorale di centro sinistra o di centro destra che metta in discussione la spesa militare e ne proponga la riduzione? I due schieramenti si rincorrono…

Leggi Tutto

Sardegna, terra di War Games. Ipotesi di riconversione

di Pino Cabras Fonte dell’immagine: Sardegna DigitalLibrary Il CoMiPa un punto di osservazione davvero propizio per capire il rapporto fra attività militari e territorio, più che in altre parti d’Italia, più che in altri territori anche di altri paesi.Parlo del Comitato Misto Paritetico sulle Servitù Militari (CoMiPa) della Sardegna, del quale faccio parte dal 2005.In ogni regione è presente un Comitato misto paritetico che ha…

Leggi Tutto

I “piegacucchiai” e la guerra mentale

di Pino Cabras Fonte dell’immagine: dayleyzone.com La parola agli esperti. Un documentario statunitense sull’11/9, One Nation Under Siege, per valutare l’attacco al Pentagono dà spazio ai dubbi di un vecchio ufficiale, il generale a due stelle Albert Stubblebine III, il quale dichiara che non può essere stato un Boeing 757 a colpire il Dipartimento della Difesa.La dichiarazione proviene da una fonte di un certo peso….

Leggi Tutto

Scavando su Ground Zero: rispetto, memoria e verità

di Pino Cabras Diversi mitografi che fanno l’apologia delle versioni ufficiali sull’11 settembre adottano spesso una tattica: spostare l’attenzione dal tema. Secondo questo schema, mettere in discussione la versione ufficiale è qualcosa che «manca di rispetto per le vittime e le loro famiglie».La realtà, tuttavia, è un’altra. Circa metà dei familiari delle vittime ritiene che l’11 settembre abbia avuto complicità ad alto livello negli apparati…

Leggi Tutto

Edificio 7: il cibo precotto della versione ufficiale

Jerome Hauer e Rudolph Giuliani nel 1996 Articolo originale:WTC 7 Emergency Head Was Building Collapse Specialistdi Paul Joseph Watson«Prison Planet»10 luglio 2008 Traduzione di Pino Cabras L’ex capo della gestione delle emergenze di New York, Jerome Hauer, il cui ufficio era al ventitreesimo piano del WTC 7 (l’Edificio 7 del World Trade Center), era anche uno specialista in crolli di edifici, secondo un articolo del…

Leggi Tutto

La pista spagnola: “Atta, incapaz de pilotar un Boeing 767”

di Pino Cabras Mohamed Atta ancora ragazzo. Un Boeing 767 non era alla sua portata.Lo ha detto l’istruttore di volo di Mohamed Atta, uno spagnolo che lo conobbe e seguì per mesi e mesi. C’è tutta una pista spagnola per le inchieste dell’11 settembre, quasi sconosciuta fuori dal suolo iberico, ma ricca di dettagli meritevoli di riflessioni. Sappiamo che la biografia di Mohamed Atta, il…

Leggi Tutto

Intervista sul libro a Videolina

di Pino Cabras Il 14 giugno 2008 il TG di Videolina, la prima televisione della Sardegna, ha trasmesso in varie edizioni un servizio di oltre 8 minuti curato da Giacomo Serreli, durante il quale sono stato intervistato sul mio libro. Le immagini scelte dal giornalista e il montaggio hanno fatto di questo servizio quasi un mini-documentario.Nel suo piccolo la cosa si inscrive anch’essa in una…

Leggi Tutto

Crolli accidentali, una spiegazione che lascia troppi buchi neri sull’11 settembre

Il quotidiano La Stampa ha pubblicato un articolo che aveva in precedenza commissionato a Giulietto Chiesa sulle più recenti indagini del NIST in merito al crollo dell’Edificio 7 avvenuto l’11 settembre 2001. È la prima volta che un autorevole quotidiano a larga diffusione, in Italia, si pone il problema di rompere il silenzio su un caso che –nonostante la sua evidente importanza – è stato…

Leggi Tutto