Licenziato perché rivela il terrorismo di Stato dall’interno

di Paul Joseph Watson – Prison Planet.com Traduzione per Megachip a cura di Pino Cabras. Un analista di intelligence della polizia britannica, al quale fu chiesto di creare una valutazione strategica riguardante le minacce terroristiche è stato licenziato quando ha detto ai suoi superiori che la minaccia di una “tirannia interna” era di gran lunga superiore a quella del terrorismo islamico, dopo aver scoperto che…

Leggi Tutto

Magdi Cristiano e il codice penale ad hoc

di Pino Cabras – da Megachip. Essendo «il Giornale» un quotidiano serio, non può certo presentare un articolo come «La minchiata». In mancanza di meglio, presenta un articolo di Magdi Cristiano Allam come «La provocazione», che tutto sommato va abbastanza bene per definire l’atto di un provocatore. Sotto il titolo “No Tav e blac bloc? Serve una legge per metterli fuori legge“, il pacato provocatore…

Leggi Tutto

Vietato pubblicare notizie

di Pino Cabras, Simone Santini e Naman Tarcha – da Megachip. Il titolo del «Corriere della Sera» del 6 luglio 2011 a pagina 14 (il pezzo si trova anche nella versione on-line) è perentorio e non lascia margine ai dubbi: “Siria, ordine di sparare su chi filma”. Il sottotitolo conferma: “Ragazzo riprende un cecchino: la sua morte trasmessa su Youtube”. La versione on-line, grazie alle…

Leggi Tutto

Vent’anni di lacrimogeni?

di Pino Cabras – da Megachip. Vent’anni di lacrimogeni e di arresti, vent’anni di popolazione perennemente ostile. Questo è uno dei prezzi che ormai sembra disposto a pagare chi si ostina a fare la linea TAV in Val Susa. Gli altri prezzi gli osservatori onesti li hanno già squadernati davanti a noi: sono le devastazioni ambientali, sono le decine di miliardi dirottati dalle infrastrutture necessarie…

Leggi Tutto

Il massacro di Sorman

di Thierry Meyssan – Réseau Voltaire. Tratto da Megachip.info. Per una volta, Thierry Meyssan non ci fornisce una fredda analisi di evoluzioni geopolitiche. Riferisce i fatti di cui è testimone: la storia di un suo amico, l’ingegnere Khaled K. Al-Hamedi. Una storia fatta di orrore e di sangue nella quale la NATO incarna il ritorno della barbarie.  Tripoli (Libia), 1° Luglio 2011 – Era una…

Leggi Tutto

Lettera aperta a un cinico

di Pino Cabras – da Megachip. Caro Michele Serra, anche se non ti conosco di persona, ti parlo con la confidenza di chi ti legge da decenni. Sono sicurissimo che nella tua casella e-mail, dopo la tua “Amaca” del 28 giugno sulla TAV, si sta riversando un subisso di messaggi, compresi quelli molto sgradevoli e arrabbiati. E ti riferiranno pure che la blogosfera e i…

Leggi Tutto

Milioni con Assad. Perché?

di Pino Cabras – da Megachip. Milioni di siriani sono scesi in piazza in tutto il paese, martedì 21 Giugno 2011. La folla era un oceano a Damasco, Aleppo, Homs e Tartus. Questo scenario, nei deboli richiami sui siti dei quotidiani nostrani, si riduce a «migliaia di lealisti». La notizia viene nascosta, ma sarà difficile farlo a lungo. Quale notizia? Che esistono basi di consenso…

Leggi Tutto

Stop alla guerra libica

  Fermare l’aggressione! La nostra guerra di Libia continua, nella piena illegalità con cui è cominciata. L’abbiamo fatta sulla base di una risoluzione del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite che viola la Carta delle Nazioni Unite, perché la Libia non stava affatto minacciando la pace e la sicurezza internazionale. L’abbiamo fatta sulla base di un’ondata di informazioni false che non sono state mai verificate:…

Leggi Tutto

La doppiezza di Obama

di Pino Cabras – da Megachip. Va bene che la giustizia e la coerenza non sono cosa di questo mondo, tanto meno in politica. Però i due pesi e le due misure che usa Barack Obama nelle crisi internazionali sono talmente squilibrati da rivelare una doppiezza che lo squalifica sempre di più. Ad esempio su Siria e Bahrain. Nei confronti della Siria di Assad, un…

Leggi Tutto

E ora i referendum, per una fase nuova

di Pino Cabras – da Megachip. La Seconda Repubblica finisce da dove era cominciata: nei Comuni, con un sommovimento di quelli che annunciano la disfatta di un sistema di potere e si aprono a tante soluzioni possibili. La straordinaria diversificazione politica e umana dei sindaci che hanno trionfato in queste elezioni rivela le molte direzioni da cui il sistema berlusconiano può ormai essere eroso: sia…

Leggi Tutto